Sul tetto

Lacrime illuminate dal primo sole del mattino, lacrime commosse dalla bellezza del mondo ai tuoi piedi. La città addormentata non può vederti, ma io sì, e tra le risate dei tuoi compagni euforici per i fumi di qualche strana droga, ti fisso stregata. È un momento così banale della mia vita eppure estremamente vivido. Una sequenza di eventi insoliti che ci hanno portato su quel tetto, la tua sensibilità svelata, un artista senza pretese, che sa riconoscere la poesia nelle cose più semplici.

Non ricordo chi abbia preso l’iniziativa di entrare, attirato dall’enorme specchio della hall, ma dopo qualche foto idiota tu hai provato la porta e siamo tutti rimasti un secondo increduli nello scoprire che era aperta. Immediatamente eccitati dall’inaspettato colpo di fortuna, ci siamo lanciati per le scale a chiocciola, al buio, impazienti di conquistare l’edificio.

Arrivati all’ultimo piano, senza fiato, i nostri cuori pompati d’adrenalina non hanno fatto in tempo a rallentare perché ecco una botola in bella vista e anche questa si è srotolata davanti ai nostri occhi sgranati. Ci siamo arrampicati, ritornati bambini, monelli all’avventura, sforzandoci di far piano per non farci scoprire. Sh! Ci intimiamo l’un l’altro e tratteniamo a stento scrosci di risate eccitate. Facciamo infine capolino sul tetto. Bruxelles dorme ai nostri piedi, il sole comincia pian piano a illuminare il parco sottostante. Come conquistatori alla fine della loro missione, ammiriamo il panorama. Soli testimoni di questa bellezza nascosta, ci godiamo la sua pace.


La stessa serata ha ispirato un secondo testo (in inglese) che potete trovare qui

Annunci

One thought on “Sul tetto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...