Il pirata

Dorme beato sulle mie ginocchia. Lo guardo sorridendo invidiosa della sua pace. Non posso impedirmi di giocare con i suoi capelli e stuzzicargli dispettosa le orecchie. Sento un bocciolo di bellezza nascere nella mia testa e sono tentata di fermarmi a coltivarlo fino a vederlo fiorire. O per lo meno finché questo giovane non decida di svegliarsi. Invece un antipatico pensiero mi ricorda che ho degli obblighi nei confronti delle persone che sono con me. Così mi decido a interrompere il suo riposo e il mio momento idillico si sgretola al suo risveglio, avevo quasi sperato non reagisse.

Nei suoi sogni potrei affogare e ogni volta che lo incontro mi trascina ancora un po’ più giù, verso il suo fondale di illusioni. I suoi desideri risvegliano i miei, addormentati da una vita freneticamente dedicata al dovere. E mi sento nuovamente una ragazzina in un mondo dove tutto è possibile, con un futuro raggiante davanti a me. Ogni dubbio si dissolve: tutto è nuovamente realizzabile.

Le prime dita di luce umida e fredda mi derubano della mia notte. Ma questo nuovo giorno non può sottrarmi il ricordo che si è impresso nel mio cuore: una musica indefinita sparata a tutto volume all’angolo tra due strade e la lotta di otto note ripetute con urgenza per cercare di farsi sentire, una voce arrochita dall’alcool che rapita canta le prime frasi di una bellissima canzone.

Paolo Conte, ‘Elegia’*

*Testo

Avevo una passione per la musica
di ruggine
nerastra tinta a caldo di caligine
metropoli
le tentazioni andavano e venivano
cosa farò di me?

guidavo nella notte ferma immobile
friabile
venivo da una valle dove annuvola
nell’umido
sentivo sulle spalle un bel solletico
tu cosa vuoi da me?

lasciando alla mia infanzia
ogni ingenuità sensibile
l’amore è uno stregone un fuoco
isterico magnifico
carezza di una mano che semplifica
cosa sarà di me?

l’abbraccio adulto in un silenzio
scenico visibile
l’incendio è la stagione
delle tenebre bellissime
avevi fatto in aria un incantesimo
tu cosa sei per me…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...