Secondo giorno: i dubbi.

Sarà che il mio risveglio odierno è stato uno di quelli che vorresti dimenticare l’attimo in cui apri gli occhi: la sveglia ti strappa alla pace di un sonno senza sogni e dal momento in cui sei cosciente cominci a chiederti quando potrai tornare a dormire. Sarà il periodo senza avvenimenti che sto vivendo. Sarà che cominciare un blog per me è nuovo e oltre ad essere un’opportunità è un impegno.

Sarà quel che sarà…

Di fatto non sono più molto sicura di questa decisione, ma ormai è fatta  e vedremo che cosa ne verrà fuori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...